Camoscio

14 gennaio 2017 by Maurizio Lancini in FotografiaNatura
Camoscio

… Rimasto solo, crebbe senza freno e compagnia. Quando fu pronto andò all’incontro con il primo branco, sfidò il maschio dominante e vinse. Divenne re in un giorno e in duello … C’era sopra di loro il magnifico cielo di novembre e in terra zolle di neve fresca … Entrò nel campo del branco all’improvviso, sbucando dall’alto giù da un salto di roccia … Lo scontro fu violento e breve. Le corna dello sfidante si aprirono una breccia nella difesa e il corno sinistro agganciò il ventre dell’avversario. Lo squarciò con un chiasso di strappo … Sul corno insanguinato del vincitore si posarono le farfalle bianche. Una di loro ci restò per sempre, per generazioni di farfalle, petalo a sbattere nel vento sopra il re dei camosci … [Erri De Luca]

Back to Top